23 ago: 4 giorno Novena della Guardia – FOTO e AUDIO OMELIE

23 ago: 4 giorno Novena della Guardia – FOTO e AUDIO OMELIE

Quarto giorno della novena alla Madonna della Guardia, nel quale si è celebrata la Messa votiva di Maria Madre della Consolazione. Alle ore 17 Don Carollo ha sottolineato una beatitudine che, secondo la logica del mondo, è insensata: ‘Beati gli afflitti, perché saranno consolati’. “Il messaggio, invece, sottolinea il predicatore, è  tanto profondo quanto attuale. Infatti, il Signore consola coloro che piangono nel constatare che il mondo antico non accoglie il Vangelo e la sua proposta per un mondo nuovo e un uomo nuovo. Maria ha vissuto anche lei questa esperienza e chissà quante volte ha pianto dinanzi alle ostilità nei riguardi di Gesù. Un pianto che troverà il suo culmine ai piedi della croce, ma che sarà  ricolmato dalla consolazione del Risorto e dalla presenza del suo Spirito in Lei. Beati anche noi se siamo afflitti per la causa del Vangelo, per l’amore passionale verso il Signore, perché da lui saremo consolati“. Alle ore 21 Mons. Ravinale ha sviluppato anch’egli la beatitudine su coloro che ‘sono nel pianto perché saranno consolati’ sottolineando come dobbiamo sentirci in dovere di consolare i fratelli nel bisogno, in questo Maria ci aiuta, Lei la donna della consolazione. Presente questa sera in Santuario il vicariato di Voghera con l’animazione della liturgia da parte della Corale San Rocco della città vogherese.

GUARDA LE FOTO (clicca qui)

ASCOLTA LE OMELIE

ore 17 (Don CAROLLO)

ore 21 (Mons. RAVINALE)

22 ago: 3 giorno Novena della Guardia – FOTO e AUDIO OMELIE

22 ago: 3 giorno Novena della Guardia – FOTO e AUDIO OMELIE

Terzo giorno della Novena nella quale la Chiesa celebra la memoria di Maria Regina. Una memoria mariana all’interno della preparazione alla festa della nostra Vergine della Guardia. Alle ore 17, nel continuare il cammino di riflessione sulla scia della “Gaudete ed Exultate”, Don Carollo richiama alla memoria che sono “Beati i miti perché erediteranno la terra” contemplando la mitezza di Maria. “Lei è mite perché si è messa in dialogo, sottolinea il predicatore, ma prima di tutto in ascolto del progetto di Dio con docilità. Un progetto, quello della salvezza, che coinvolge non solo lei, ma l’umanità intera. Pertanto, anche con noi con Lei e come Lei con mitezza esprimiamo il nostro “Eccomi”, favorendo con la parola, la testimonianza ed un impegno concreto l’avvento di un uomo nuovo e di un mondo nuovo secondo il Vangelo”. Alla ore 21 Mons. ha sviluppato la beatitudine sui ‘miti perché erediteranno la terra’. “Maria Regina del cielo e della terra, ha detto il vescovo, è piena di grazia proprio perchè mite e affidata in Dio, ci aiuti a vivere come Lei perchè a nostra volta possiamo entrare nel Regno di Dio. Presente il vicariato delle Valli Curone e Grue con il loro vicario foraneo Don Gino Bava parroco di Viguzzolo. Ad animare la celebrazione la corale di Viguzzolo diretta dal M° Silvia Semini.

GUARDA LE FOTO (clicca qui)

ASCOLTA LE OMELIE

ore 17 (Don CAROLLO)

ore 21 (Mons. RAVINALE)

 

21 ago: 2 giorno Novena della Guardia – FOTO e AUDIO OMELIE

21 ago: 2 giorno Novena della Guardia – FOTO e AUDIO OMELIE

Secondo giorno della solenne novena della Madonna della Guardia in questa giornata in cui la Chiesa celebra la memoria del Papa Pio X. “Il Santo Padre Pio X sarà sempre il nostro sommo Benefattore, il nostro Papa”. E’ il pensiero di don Orione rivelatore dell’affetto, dell’interessamento, della protezione validissima data dal Pontefice alla Piccola Opera.
Durante l’udienza privata del 19 aprile 1912, offrì a don Orione la gioia di fare i voti perpetui nelle sue stesse mani: “Da testimoni faranno il tuo e mio angelo custode”. Alla Santa Messa delle ore 17 Don Carollo incentra la sua riflessione su Maria Madre di Misericordia. Alla ore 21, Mons. Ravinale ha sviluppato la beatitudine sui ‘poveri in Spirito perché di essi è il Regno dei cieli’. “La Madonna oggi ci invita, ha detto il vescovo, a cercare per la nostra vita ciò che è essenziale, riservando un interesse meno pressante a realtà decisamente più marginali. A Lei chiediamo il dono di saper essere poveri nello Spirito, nella certezza che questa povertà è la strada per raggiungere il regno dei cieli“. In questo secondo giorno ha svolto il suo pellegrinaggio il vicariato del Genovesato. L’animazione della Santa Messa è stata eseguita dalla corale di Savignone diretta dal M° Visconti. Presente il vicario foraneo Don Civillini. Prosegue la Novena con concorso di popolo, molti sono sempre i fedeli che si recano a Maria per chiedere grazie dalla sua bontà materna.

GUARDA LE FOTO (clicca qui)

ASCOLTA LE OMELIE

ore 17 (Don CAROLLO)

ore 21 (Mons. RAVINALE)

20 ago: 1 giorno Novena della Guardia – FOTO e AUDIO OMELIE

20 ago: 1 giorno Novena della Guardia – FOTO e AUDIO OMELIE

Nel giorno in cui la Chiesa ricorda la memoria di San Bernardo, “il cantore della Beata Vergine Maria”, inizia la solenne Novena in preparazione alla festa della Madonna della Guardia. Il Santuario voluto dal Santo Luigi Orione accoglie i numerosi fedeli che già dal mattino accorrono in devota preghiera. Al mattino oltre alle Sante Messe (delle ore 7-8-9-10), alle ore 7.30 il canto delle Lodi che unisce sacerdoti, suore, seminaristi e un bel gruppo di laici. Nel pomeriggio alle ore 17 la predicazione è affidata a Don Giovanni Carollo, consigliere provinciale che nella riflessione dopo aver espresso la sua gioia nel poter donare una parola per questi nove giorni di preparazione alla festa più importante della Congregazione orionina ha incentrato la riflessione su Maria povera in Spirito invitando tutti a salire sul monte della rivelazione del pensiero di Dio per poi ritornare nel mondo a diffondere il Vangelo. Alle ore 21 la solenne concelebrazione presieduta dal vescovo emerito di Asti, Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Ravinale che accompagnerà con le sue riflessioni i fedeli per questo cammino di preghiera. Mons. Ravinale predicò già diversi anni fa la Novena ed ha espresso a tutti i presenti la sua gioia nel poter ancora una volta donare una parola che tocchi il cuore dei fedeli. In questa prima sera ha dato l’incipit delle sue riflessioni incentrando il tema sulla Santità a cui tutti siamo chiamati e la gioia del “far festa” che esprime la nostra fiducia in Maria Santissima che sempre ci custodisce e ci accompagna. Come ogni anno il primo pellegrinaggio è del vicariato di Tortona con il parroco della Cattedrale Don Claudio Baldi, il vicario episcopale per la vita consacrata Don Maurizio Ceriani ed alcuni sacerdoti orionini. La Liturgia è stata animata dalla Corale della Cattedrale di Tortona diretta dal M° Don Luigi Bernini. Entrambi i predicatori ogni giorno doneranno della loro riflessione un pensiero incentrato sull’Esortazione Apostolica “Gaudete ed Exultate” del Santo Padre Francesco. Abbiamo iniziato questo cammino con lo sguardo indirizzato alla Vergine Maria per poter anche noi un giorno farci accompagnare da Lei al Figlio suo e contemplare così il suo Santo Volto nella gloria del paradiso. 

GUARDA LE FOTO (clicca qui)

ASCOLTA LE OMELIE 

ore 17 (Don Carollo)

ore 21 (S.E. Mons. Ravinale)

 

 

2019: Messaggio del rettore Don Vanoi per l’inizio della Novena della Guardia

2019: Messaggio del rettore Don Vanoi per l’inizio della Novena della Guardia

Alla vigilia dell’inizio della Novena alla Madonna della Guardia, il rettore Don Renzo Vanoi invia un video messaggio per invitare tutti alla preghiera in preparazione alla grande festa del 29 agosto che vedrà la presenza del cardinale Edoardo Menichelli, arcivescovo emerito di Ancona-Osimo. La Novena sarà predicata dal vescovo emerito di Asti mons. Guido Ravinale  nella solenne concelebrazione delle ore 21. Alle ore 17, l’orionino don Giovanni Carollo, consigliere provinciale offrirà un pensiero spirituale. Davvero a tutti l’invito a partecipare alla Novena perchè Maria ci ottenga le grazie necessarie. Ogni giorno sul sito della Madonna della Guardia troverete l’articolo con foto e audio delle riflessioni. 

 

      

XVII dom del Tempo Ordinario – AUDIO commento di don Achille Morabito (il commento riprenderà a settembre)

XVII dom del Tempo Ordinario – AUDIO commento di don Achille Morabito (il commento riprenderà a settembre)

Celebriamo la XVII Domenica del Tempo Ordinario. «Signore, insegnaci a pregare» è la richiesta del discepolo a Gesù. È anche il nostro desiderio, saperci rivolgere a Dio e trovare le parole per esprimere ciò che alberga nel nostro cuore. Ma è anche nostro desiderio imparare a celebrare l’Eucaristia che ogni Domenica ci riunisce, in modo che sia un’esperienza di preghiera, di ascolto, di fraternità, di comunione. Il dialogo con Dio, la preghiera, è oggi al centro della Parola liturgica, come ulteriore atteggiamento con cui si caratterizza l’essere discepoli del Signore. La preghiera insegnata da Gesù unisce insieme Dio e uomo: non riduce Dio a tappabuchi delle insufficienze umane, non riduce l’uomo a burattino irresponsabile. Infatti, solo una fede autentica può salvaguardare la veracità del pregare. Disponiamoci ad accoglierci a vicenda e ad accogliere il dono che Dio anche oggi ci offre. 

.

.

Pin It on Pinterest