Il Tempietto e la Statua

Cappella della Madonna, o Tempietto Preziosa per mosaici e marmi policromi. La sua configurazione fu indicata da Don Orione stesso: “Tutti potranno salire fino a toccare i piedi benedetti di Nostra Signora della Guardia: e la Madonna troneggerà lassù in una gloria di luce come Madre e celeste Regina”.

l’Urna di San Luigi Orione

Sulla destra, prima di salire al tempietto, puoi sostare in preghiera davanti all’urna che accoglie il corpo incorrotto di Don Luigi Orione. La nuova e stabile sistemazione di questa reliquia insigne è stata realizzata nel Natale del 1991. Il monumento si compone con l’urna contenente il corpo e, nel retro, un passaggio che consente ai fedeli … Continua a leggere…

la statua

Don Carlo Pensa secondo successore di Don Orione pone mano decisamente alla realizzazione del sogno del santo Fondatore. Il 19 giugno 1955 scrive al Canonico Perduca e a Don Brinchi: “La grande statua della Madonna dovrà essere collocata sul Santuario come ha detto Don Orione”. Si rivolge poi a tutte le forze della Congregazione, ai Tortonesi … Continua a leggere…

la benedizione del Santuario

Una folla enorme è giunta a Tortona da paesi e città vicine. La benedizione del Santuario è stata compiuta da S. E. Mons. Grassi Vescovo di Tortona circondato dal Canonico Don Perduca, da 50 Sacerdoti e 300 chierici di Don Orione e da una moltitudine di popolo.Nella notte migliaia e migliaia di pellegrini erano raccolti … Continua a leggere…

l’arrivo della Statua

Nell’agosto del 1956 hanno termine i lavori di ancoraggio delle fondamenta. Esattamente un anno dopo i profilati lavorati ed adattati dalla Ditta Bossi di Milano, hanno già la forma portante richiesta dalla torre. Nell’agosto del 1958 la Ditta costruttrice “Torchio” di Asti completa in gran parte il rivestimento dell’ossatura metallica della torre. È già pronta la … Continua a leggere…