RAGGIUNTI DALLA FORZA DI CRISTO

“O Chiave di Davide, scettro della Casa d’Israele che apri e nessuno può chiudere, chiudi e nessuno può aprire: vieni, libera l’uomo prigioniero che giace nelle tenebre e nell’ombra di morte”. Il Messia è venuto ad aprire le porte degli infermi e nessuno potrà richiudere quella porta. Lo ha fatto con la potenza che Lui ha manifestato nella sua passione. L’immagine della Chiave è segno di potere che Cristo ha esercitato rivestendosi di debolezza nella nostra carne per prendere su di sé tutto ciò che ci imprigionava. “Noi chiediamo al Signore, ha detto il vescovo nella riflessione, che porti a compimento la sua liberazione tirandoci fuori dalla tenebre e dall’ombra di morte che sempre cerca di inghiottire la luce che è Cristo stesso“.

ASCOLTA LA RIFLESSIONE (Mons. VIOLA)

 

Pin It on Pinterest