Madonna della Guardia 2019 – PROGRAMMA della NOVENA e FESTA

Madonna della Guardia 2019 – PROGRAMMA della NOVENA e FESTA

È con grande gioia che viene pubblicato il programma della Novena in onore della Madonna della Guardia di Tortona (AL) che culminerà il 29 agosto nella solennità dell’Apparizione con la presenza di Sua Em.za Rev.ma Card. Edoardo Menichelli, Arcivescovo emerito di Ancona – Osimo che presiederà il Pontificale alle ore 10.30. La Novena inizierà martedì 20 agosto e vedrà ogni sera in Santuario il pellegrinaggio dei fedeli e sacerdoti dei vicariati diocesani con le loro corali che animeranno la liturgia. La Santa Messa solenne delle ore 21.00 sarà predicata da Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Francesco Guido Ravinale, Vescovo emerito di Asti mentre alle ore 17.00 dal sacerdote orionino don Giovanni Carollo, Consigliere della Provincia Religiosa “Madre della Divina Provvidenza”. Ogni giorno le Sante Messe avranno il seguente orario 7 – 8 – 9 – 10 – 17 – 21. Alle ore 7.30 le Lodi e alle ore 18.30 i Vespri esclusa la domenica, Santo Rosario tutti i giorni alle ore 16.30 e 20.30. Due saranno le consuete celebrazioni particolari: sabato 24, alle ore 18.00 presso il cortile del Centro “Mater Dei” la tradizionale Messa per i malati, presieduta da Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Alceste Catella, Vescovo emerito di Casale Monferrato e alla vigilia della festa, 28 agosto, alle ore 23.00, il Vescovo diocesano Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Vittorio Francesco Viola presiederà la Santa Messa con i parroci della città ed a seguire il tradizionale “Caffè di Don Orione”. Un invito particolare alla Processione del 29 agosto alle ore 18, nel centenario della prima processione della Guardia (1919-2019) organizzata e voluta da Don Orione.

SCARICA LOCANDINA da stampare e diffondere (clicca qui)

Il giorno della festa, 29 agosto, oltre al Pontificale dell’Arcivescovo di Ancona – Osimo Card. Menichelli, numerose saranno le Sante Messe a partire dalle ore 6.30 presieduta dall’Economo Provinciale Don Alessandro D’Acunto, alle ore 7.30 Don Ugo Rega, rettore del Santuario orionino “Madonna Incoronata” di Foggia. Alle ore 8.30 il Direttore Generale dell’Opera orionina Padre Tarcisio Vieira presiederà la Santa Messa dei giubilei sacerdotali e religiosi. Nel pomeriggio alle ore 15.30 presiederà Don Aurelio Fusi, Direttore Provinciale, alle ore 17.00 Mons. Viola presiederà la Santa Messa e guiderà successivamente la solenne processione con la Statua della Madonna fino in Duomo con la recita del Credo come voleva Don Orione ed il rientro in Santuario con la Benedizione Eucaristica. Alle ore 21.00 Santa Messa presieduta dal rettore Don Renzo Vanoi, al termine i tradizionali fuochi artificiali (ore 22.15). Alle ore 22.30 l’ultima Santa Messa. La mattina seguente, 30 agosto, alle ore 7.00, il Direttore Generale Padre Tarcisio Vieira presiederà la concelebrazione per tutti i benefattori defunti. Per tutti, in particolare per chi non potesse partecipare alle funzioni, si potrà seguire ogni giorno sul sito internet del Santuario (www.madonnadellaguardiatortona.it) la pubblicazione di un pensiero spirituale che guiderà la giornata e le cronache della giornata arricchite di foto, audio delle riflessioni ed interviste. E’ sicuramente un mezzo di comunicazione da seguire e diffondere ad amici, conoscenti e sui propri social perché davvero la “buona notizia” si estenda sempre di più. Il giorno della festa le celebrazioni principali saranno trasmesse in diretta, visibili sempre dal sito del Santuario.

XVI dom del Tempo Ordinario – AUDIO commento di don Achille Morabito

XVI dom del Tempo Ordinario – AUDIO commento di don Achille Morabito

Celebriamo la XVI Domenica del Tempo Ordinario. La Parola proposta oggi dalla Liturgia mette a fuoco il tema dell’ospitalità, non intesa primariamente come valore umano fondamentale da esercitare nei confronti di ogni uomo, ma piuttosto come atteggiamento necessario di chi decide di seguire Gesù, di farsi suo discepolo. Oggi Gesù appare come ospite. Accoglierlo ed ascoltarlo è segno della disponibilità di convertirsi, di cambiare vita. E’ ascoltandolo che si diventa discepoli e, quindi, beati! Invochiamo lo Spirito Santo perché possiamo essere docili alla Parola di Dio, fonte perenne di grazia e di salvezza.

.

.

.

16 lug: Celebrata la Festa della Madonna del Carmine – FOTO e AUDIO RIFLESSIONE DON VANOI

16 lug: Celebrata la Festa della Madonna del Carmine – FOTO e AUDIO RIFLESSIONE DON VANOI

Con grande solennità è stato reso onore alla Regina del Monte Carmelo presso la Chiesa dell’Opera orionina di “San Michele Arcangelo” in Tortona. Dopo un triduo di preparazione il giorno della festa alle ore 18 Don Pietro Sacchi ha presieduto la Santa Messa e alla sera alle ore 20.45, il parroco Don Renzo Vanoi dopo la solenne processione ha donato ai fedeli un pensiero di riflessione, Dopo il momento liturgico ci si è recati presso il cortile del Paterno per condividere ancora un momento di fraternità. La Vergine del Carmelo custodisca sempre noi suoi figli e come ha detto Papa Francesco in occasione di questa memoria mariana: “accompagni i nostri passi nel cammino quotidiano verso il Monte di Dio”.

GUARDA LE FOTO (clicca qui)

ASCOLTA LA RIFLESSIONE (Don Renzo VANOI)

XV dom del Tempo Ordinario – AUDIO commento di don Achille Morabito

XV dom del Tempo Ordinario – AUDIO commento di don Achille Morabito

Celebriamo la XV Domenica del Tempo Ordinario. Amare Dio significa obbedire alla sua Parola con tutto il cuore e con tutta l’anima; amare il prossimo significa avere cura dell’altro, chiunque egli sia, senza dimenticare che i primi ad essere stati amati, indipendentemente dai nostri meriti, siamo proprio noi. Ripercorriamo i segni e i gesti dell’amore con cui Dio ci ha amati nel suo Figlio Gesù. Ancora una volta ci è stato consegnato e testimoniato l’amore di Dio per noi. Riprendendo il cammino della vita quotidiana, impegniamoci a farci samaritani premurosi di ogni fratello, perché tutti possano conoscere quanto grande è l’amore di Dio per ogni creatura.

.

.

XIV dom del Tempo Ordinario – AUDIO commento di don Achille Morabito

XIV dom del Tempo Ordinario – AUDIO commento di don Achille Morabito

Celebriamo la XIV Domenica del Tempo Ordinario. L’orizzonte a cui guarda Gesù è il mondo intero. Non solo alcuni prescelti, ma tutti i credenti devono sentirsi coinvolti in questo impegno di testimonianza; ogni cristiano è, in forza del suo Battesimo, missionario. La Chiesa non manda alcuni missionari, ma essa stessa, per sua natura, è totalmente missionaria. L’uomo che aspira alla pace spesse volte è scettico dinanzi al tanto dilagare di male e ingiustizia. Il vero credente anche in mezzo alle sofferenze intravede nella croce la possibilità di seguire Cristo così che, inviato come missionario nel mondo, possa annunciare ed edificare il Regno di Dio, evento di liberazione e di salvezza. Preghiamo affinché tutti noi, guidati dallo Spirito Santo, facciamo della nostra vita una testimonianza credibile del Vangelo. 

.

.

 

 

La festa del grazie in Casa Madre delle Suore a Tortona – FOTO e AUDIO omelia don Vanoi

La festa del grazie in Casa Madre delle Suore a Tortona – FOTO e AUDIO omelia don Vanoi

Un pomeriggio di festa, di gioia, di ringraziamenti e di preghiera, a cui hanno partecipato, le consorelle delle case vicine, il Sindaco e il Vice Sindaco di Tortona, il Sindaco di Villalvernia e di Villaromagnano, le autorità militari, i dipendenti, gli amici, i volontari, i benefattori. Il pomeriggio è stato allietato dal coro degli Alpini di Voghera Sez. di Pavia A.N.A “ Italo Timallo” diretto dal maestro Matteo Stella, che con bravura ha creato una magica atmosfera, facendo vibrare di emozione il cuore di tutti i presenti con le loro voci e canti, evocando tempi e sentimenti universali. Gli Alpini, che quest’anno festeggiano i 100 anni di fondazione della Associazione Nazionale Alpini, “con gli stessi valori e gli stessi principi di sempre”, erano presenti con il Gruppo di Tortona, Novi Ligure e Garbagna. Il Sindaco di Tortona Federico Chiodi, a nome anche degli altri sindaci, Franco Persi e Luciano Pavese, ha avuto parole di vicinanza e ringraziamento per l’invito alla Festa. La Madre Generale Suor Maria Mabel, si è resa presente inviando un messaggio vocale di auguri, saluti e ringraziamento per tutti i presenti alla festa del Grazie, per celebrare il Sacro Cuore di Gesù nella Casa a Lui dedicata.

OMELIA (Don Renzo Vanoi)

Dio ama creando e Dio crea amando e in questo amare e creare ha fatto noi Famiglia orionina, fatta da tante diversità da tante realtà vocazionali, da tanti colori culturali, da tante età, da tante condizioni da tante capacità, ma ognuno unico e irripetibile. In questa creazione che Dio ha donato alla chiesa e al mondo per mezzo di don Orione … Celebrare oggi la festa del Grazie è ringraziare Dio che ha creato ed integrato tutte le diversità in un solo corpo in una sola famiglia. Celebrare la festa del Cuore di Gesù è riconoscerci tutti fratelli e sorelle dentro il Suo Cuore ardente di carità e dentro il cuore di Don Orione; riconoscerci diversi e uguali, riconoscerci unici e simili, riconoscerci autonomi e complementari chiamati tutti ad attingere dal Cuore di Cristo e di don Orione quella carità che sola salverà il mondo. oggi più che mai, in mondo di contraddizioni siamo chiamati a promuovere unità, complementarietà, solidarietà e comunione per cominciare a ricreare un mondo nuovo dove nessuno avanza, ma dove tutti abbiamo un posto per Istaurare omnia in Cristo”. Il “Cuore”, il momento centrale della Festa, è stata la celebrazione della Santa Messa, presieduta da don da Don Renzo Vanoi, Rettore del Santuario della Madonna della Guardia e Parroco della Parrocchia San Bernardino, e concelebrata dal Vice Parroco don Sergiu Ursache, animata dalla corale San Pietro di Voghera Parrocchia don Orione, diretta dal Maestro Mattia Berteri. Don Renzo, ha sottolineato quanto profetica fu la frase di san Luigi Orione “Di qua partirà la mia misericordia e la mia gloria!” sottolineando l’importanza della Carità,ricordando con quanti sacrifici e con quanta umiltà le suore hanno vissuto la loro vita al servizio degli altri, in ogni parte del mondo sempre a favore dei poveri e degli ultimi. Un momento particolarmente emozionante è stato, durante la preghiera dei fedeli, il ricordo di tutte le consorelle che dallo scorso giugno a oggi sono tornate alla Casa del Padre, i loro nomi, i loro volti, le loro testimonianze, sono nei nostri cuori e luce viva in mezzo a noi. Al termine del pomeriggio di festa, Suor Maria Eliodora, Superiora di Casa Madre, ha ringraziato tutti i presenti, tutte le persone che hanno contribuito, in tanti modi e in tanti momenti a rendere armonioso e gioioso il pomeriggio. La Festa è terminata con un momento di fraternità, reso più dolce dalla tradizionale ed insuperabile “Torta Carla”.

Pin It on Pinterest