10 sett: Apertura Anno Pastorale Diocesano

2016_set_10_DIOCESI_apertura anno pastorale_FOTO_ (23)Sabato 10 settembre presso l’auditorium del Centro “Mater Dei” di Tortona si è svolta l’Assemblea Diocesana che ha dato avvio all’Anno Pastorale 2016-17. Il Vescovo ha presentato le linee guida per questo anno da vivere insieme facendo “comunione“: dono offerto per tutti noi dal Signore che ci unisce e ci fa Chiesa. Dopo l’ascolto della Parola e l’analisi di Pietro e i suoi su come è bello stare insieme, il vescovo ha annunciato il tema delle unità pastorali proprio perchè un evidente urgenza di pochi ma valdi pastori ci impegna a stare più uniti per collaborare, riflettere e vivere insieme questo legame di unità come già l’ultimo Sinodo aveva indicato. Non vuole essere una nuova lettera, nuove indicazioni, il nostro pastore ha ribadito che dobbiamo essere una Chiesa Missionaria che fa ed è in comunione con tutti i suoi membri. In Santuario poi tutti insieme si è celebrato un momento di preghiera nell’ascolto della Parola e in Atto di affidamento a Maria per tutti i buoni propositi che ognuno vuole mettere in campo per costruire insieme la Chiesa, la “nostra bella Chiesa fondata sulla testimonianza di San Marziano“.

ASCOLTA LA RIFLESSIONE IN SANTUARIO (Mons. VIOLA)

GUARDA LE FOTO

8 set: Prime professioni religiose di quattro novizi nelle mani del Direttore Provinciale don Aurelio Fusi

2016_set_8_TORTONA_prime prof (53)Il Signore ha posto in te le sorgenti della vita”. Il ritornello del salmo responsoriale nella festa della Natività della Beata Vergine Maria risuona in modo alquanto solenne per quattro giovani novizi,  Dritan, Silviu, Cezar, Jurij (il Direttore Provinciale, come da tradizione greco cattolica vuole, ha aggiunto al nome di battesimo di quest’ultimo, quello di Josafat) che nella Basilica Santuario Madonna della Guardia di Tortona, “cuore e centro della Congregazione orionina” hanno emesso la loro prima professione religiosa.
Una cerimonia solenne e nello stesso tempo ricca di segni molto concreti e significativi: la preghiera sui candidati, la recita della formula di professione, la consegna dell’abito religioso e delle Costituzioni. Essi sono i pilastri fondamentali su cui gettare le fondamenta per costruire la propria identità di religioso e sacerdote, che profuma del carisma del Santo Luigi Orione.

ASCOLTA L’OMELIA (don Aurelio FUSI)

GUARDA LE FOTO

(altro…)

Pin It on Pinterest