Celebrando la festa del battesimo del Signore, prolun­ghiamo la meditazione del mistero dell’Epifania, della manifestazione di Cristo al mondo e concludiamo il tempo di Natale. Al Giordano Gesù è proclamato dal Padre suo Figlio amato e lo Spirito Santo, che scende su di lui, lo indica ad Israele e all’umanità come l’Inviato, il Messia di Dio consacrato e mandato per una mis­sione di salvezza.  Viviamo il nostro Battesimo portando a tutti la gioia di quanto abbiamo visto e ascoltato. Mediante il Battesimo Gesù ci ha resi figli adottivi di Dio e per l’Eucaristia celebrata noi godiamo del suo amore divino. Lo Spirito Santo ci renda capaci di far risplendere in noi la gioia dei figli di Dio e di annunciare al mondo che Dio è Padre di tutti gli uomini.