IV dom di AVVENTO – AUDIO commento di don Achille Morabito

IV dom di AVVENTO – AUDIO commento di don Achille Morabito

Celebriamo oggi la Quarta Domenica di Avvento. Natale è già alle porte. La Buona Novella di un Dio diventato uno di noi ha sempre qualcosa di insolito, ma anche di molto umano. Dio è entrato nel nostro mondo prendendo una strada familiare: Gesù è affidato ad una coppia che viene messa in difficoltà proprio dall’arrivo di un bambino. Ma Giuseppe è un uomo di fede e accetta il ruolo inedito che Dio gli affida. Chiediamo al Padre la stessa disponibilità di Giuseppe al suo progetto di salvez­za, perché l’uomo nuovo – Cristo Gesù – nasca ancora per questa generazione. Per realizzare il suo progetto, Gesù, il Padre ci chiede di accogliere una Parola che sconvolge e sorprende. In effetti il tuo Amore percorre strade totalmente inedite ed inusuali ed esige che ci fidiamo totalmente di lui.

.

Novena del Santo Natale_3 giorno_antifona e Audio riflessione vescovo Viola

Novena del Santo Natale_3 giorno_antifona e Audio riflessione vescovo Viola

APRIRCI ALLA SUA POTENZA 

“O Signore, guida della Casa d’Israele che sei apparso a Mosè nel fuoco di fiamma del roveto e sul monte Sinai hai dato la Legge. Vieni a liberarci con braccio potente”. Queste antifone ci fanno contemplare la storia della salvezza e oggi lo invochiamo come Signore con riferimento a Mosè nel momento definitivo della storia della salvezza che è la liberazione della schiavitù d’Egitto, alleanza stretta con il suo popolo. “Il Signore ci vuole liberare dalle nostre schiavitù, ha commentato il vescovo, con la sua potenza ed occorre aprirci a Lui che manifesta la sua potenza come fuoco per liberarci. Per questo vogliamo riempire questa invocazione con la nostra vita invocandolo Signore. Come Mosè vogliamo stare di fronte al roveto ardente, sulla vetta del monte Sinai, di fronte al manifestarsi di Dio in adorazione riconoscendolo come Signore: primo passo perchè Lui possa manifestare la sua potenza dentro la nostra vita”. 

 

Novena del Santo Natale_2 giorno_antifona e Audio riflessione vescovo Viola

Novena del Santo Natale_2 giorno_antifona e Audio riflessione vescovo Viola

ACCOGLIERE LA SUA SAPIENZA

O Sapienza, che esci dalla bocca dell’Altissimo, ed arrivi ai confini della terra con forza, e tutto disponi con dolcezza: vieni ad insegnarci la via della  prudenza“. Iniziano oggi le ferie di avvento che ci vogliono aiutare a prepararci più da vicino al mistero dell’Incarnazione, giorni che hanno una particolare intensità e che la liturgia custodisce attraverso la liturgia e i testi della liturgia delle ore dei quali noi attingiamo come un tesoro prezioso. “Noi lo invochiamo e Lui viene. Cristo Sapienza, ha commentato il vescovo Viola nella riflessione dopo l’ascolto del brano tratto dal libro del Siracide, ci vuole insegnare la via della prudenza, della saggezza perchè tutto si ricapitola in Lui. Per noi la saggezza è vivere di Lui, discernimento fatto sulle cose e guadarle con i suoi occhi“.

Novena del Santo Natale_1 giorno_antifona e Audio riflessione vescovo Viola

Novena del Santo Natale_1 giorno_antifona e Audio riflessione vescovo Viola

CUSTODIRE L’ATTESA DEL SUO RITORNO

Inizia oggi la Novena del Santo Natale. In Cattedrale il vescovo ogni mattina alle ore 7, presiede la novena con il canto delle profezie, l’ascolto della parola della liturgia del giorno e il canto del Magnificat introducendolo con l’antifona del giorno. E’ un ritrovarsi per consacrare le primizie della nostra giornata all’ascolto del Signore e disporre il cuore alla celebrazione del mistero del Natale in attesa del ritorno del Signore. In questa giornata la parola ci viene offerta dal libro dei Numeri nel quale ci vengono riportate le parole di Balaam, il terzo e inizio del quarto oracolo. ci   L’antifona di quest’oggi mette il nostro cuore in tensione verso il Signore che viene: ‘Ecco verrà il Re, Signore della terra e toglierà il giogo della nostra schiavitù’. Il vescovo Viola nella riflessione invita tutti ad avere un cuore centrato su di Lui, disponendoci ad accogliere l’azione che vuole compiere dentro la nostra vita, desiderosi della sua parola.

III dom di AVVENTO – AUDIO commento di don Achille Morabito

III dom di AVVENTO – AUDIO commento di don Achille Morabito

«Gaudéte in Dómino semper: íterum dico, gaudéte. Dóminus enim prope est»! «Rallegratevi sempre nel Signore… il Signore è vicino» è l’annuncio di questa Terza Domenica di Avvento. E’ l’annuncio di gioia del Natale vicino. È la gioia che nasce dalla paziente attesa del Signore vicino e che certamente verrà. È la gioia di poter scoprire la vera identità di Colui che deve venire e di sapere che l’attesa non sarà delusa. In questa attesa gravida di gioia ci accompagna Giovanni il Battista, uomo dell’Antico Testamento, uomo del vecchio mondo, che ha annunciato e atteso il nuovo. Animati dal soffio della Parola di Dio e dal dono del suo Spirito, rinfranchiamo i nostri cuori, perché la venuta del Signore è vicina.

Pin It on Pinterest