Celebriamo la XIV Domenica del Tempo Ordinario. L’orizzonte a cui guarda Gesù è il mondo intero. Non solo alcuni prescelti, ma tutti i credenti devono sentirsi coinvolti in questo impegno di testimonianza; ogni cristiano è, in forza del suo Battesimo, missionario. La Chiesa non manda alcuni missionari, ma essa stessa, per sua natura, è totalmente missionaria. L’uomo che aspira alla pace spesse volte è scettico dinanzi al tanto dilagare di male e ingiustizia. Il vero credente anche in mezzo alle sofferenze intravede nella croce la possibilità di seguire Cristo così che, inviato come missionario nel mondo, possa annunciare ed edificare il Regno di Dio, evento di liberazione e di salvezza. Preghiamo affinché tutti noi, guidati dallo Spirito Santo, facciamo della nostra vita una testimonianza credibile del Vangelo. 

.

.

 

 

Pin It on Pinterest