Celebriamo la Quarta Domenica di Quaresima. La gioia pervade l’assemblea liturgica di questa Domenica, perché la mèta pasquale è vicina. Il Padre amorevole ci rende figli nel Figlio e dona lo Spirito per rendere il cuore capace di amare. Rallegriamoci: tutto oggi ci parla del ritorno a casa e della festa che nasce dall’avere ritrovato la familiarità con Dio. Veramente il perdono ci rende creature nuove, facendo dimenticare il passato e i suoi fantasmi. Viviamo intensamente la straordinaria condizione di figli prodighi amati, perdonati, accolti, santificati dalla grazia, e restituiti alla nostra dignità.

.

.

.

Pin It on Pinterest