2015_nov_22-27_cap prov_ (2)Venerdì 27 novembre a MONTEBELLO della BATTAGLIA (PV) si è concluso il primo Capitolo della Provincia “Madre della Divina Provvidenza”. Un clima di vera comunione ha caratterizzato questa settimana iniziata domenica scorsa nel Santuario di Tortona davanti alla tomba del venerabile don Sterpi. A queste giornate hanno partecipato il vicario generale don Achille Morabito e l’economo don Fulvio Ferrari. Tra gli invitati alcuni chierici della Provincia, rappresentati delle PSMC, MLO, Ex-Allievi e Responsabili di Struttura.

Ecce quam bonum et quam iucundum habitare fratres in unum”. È proprio il primo versetto del salmo 133 che si è potuto respirare e vivere in questi giorni come ha voluto sottolineare nel saluto finale don Achille Morabito.

Giorni di lavoro intenso scanditi da momenti oranti comunitari e personali che hanno  neutralizzato le interferenze che derivano dalla frenesia della vita materiale. Ci si è dunque potuti aprire all’ascolto ed alla condivisione durante i lavori di gruppo e nelle tematiche assembleari dove si sono approfondite le decisioni da presentare al prossimo 14° Capitolo generale.

Dopo il canto del “Veni creator Spiritus” nella sala del 1° capitolo generale, il Direttore provinciale ha esposto nella sua relazione la situazione morale ed economica della provincia mettendo in risalto il “rilancio vocazionale”, ripreso successivamente nelle tematiche specifiche di Provincia.

Il secondo giorno è stato dedicato all’approfondimento dei sette aspetti sul religioso proposti dai Superiori, ossia il religioso nella sua umanità, nel suo rapporto con Dio, nella vita comunitaria e nella missione apostolica, elaborando tre linee di azione per il Capitolo generale.

Nei giorni successivi sono stati affrontati alcuni temi di Provincia: il profilo carismatico di un opera, l’identità e le funzioni del responsabile di struttura, la pastorale degli ultimi, il movimento laicale orionino, la pastorale giovanile in particolare l’oratorio ed alcuni temi di economia.

L’ultimo giorno si è passati alla votazione dei delegati al Capitolo generale oltre al Direttore provinciale che parteciperà di diritto. Sono risultati eletti: don Ondei, don Giarolo, don Groppello, don Carollo, don Verrilli, don D’Acunto, don Lembo e don Macchi.

Lode alla Santissima Trinità per questi giorni – ha concluso don Aurelio nel suo video saluto (link https://youtu.be/OOnzpKZXy-c )– perché, tornando nelle proprie comunità si possa emanare questo Spirito di unità che ha regnato in questo Capitolo. Davvero lo Spirito Santo possa sempre illuminare le nostre menti e scaldare i nostri cuori, per essere come ci ha detto il fondatore: servi di Cristo e servi dei poveri”.