2018_ott_6_GARBAGNA_messa per San Escriva_diocesi_ (2)Sabato 6 ottobre presso la Cheisa Parrocchiale di Garbagna l’arciprete don Fulvio Berti ha presieduto la celebrazione eucaristia nella quale è stato benedetto un quadro raffigurante San Josè Marìa Escrivà de Balaguer. La celebrazione è stata animata dalla corale “San Luigi Orione” del Santuario della “Madonna della Guardia” di Tortona diretta dal M° Enrico Vercesi e all’organo il M° Alberto Do. La predicazione è stata affidata al rettore della Guardia don Renzo Vanoi che ha sottolineato alcuni passi fondamentali del Vangelo della liturgia vespertina. “E’ importante tornare all’origine di quelle che la Scrittura ci dice: il matrimonio è un atto fondamentale della vita dell’uomo ed è indissolubile”. Ha citato poi alcuni punti dell’Esortazione Apostolica del Santo Padre Francesco “Amoris Laetitia” nella quale sviscera l’amore familiare. Un pensiero poi è stato rivolto a San Escrivà che nella sua vita è riuscito “ad iniettare nel cuore di tante persone il dono di vivere profondamente la santità, ognuno nella sua realtà”. L’impegno per ognuno è quello di stare alla sequela di Cristo e viverla fino in fondo.

GUARDA LE FOTO (clicca qui)

AUDIO OMELIA (don VANOI)

Pin It on Pinterest