Mc 8,27-35.Celebriamo la XXIV Domenica del Tempo Ordinario. Il “cuore” del Vangelo secondo Marco, a cui ci conduce la Liturgia odierna, ci pone di fronte ad una scelta di fede: se Pietro crede davvero nel Cristo, non può ostacolarlo, ma deve seguirlo. Credere in Gesù, infatti, significa accettare e fare nostra la sua strada di “Servo sofferente”, nella convinzione che il Signore, giusto e misericordioso, ascolta e salva. Accogliamo l’invito che viene oggi dal Signore, lasciamoci guidare dal dono dello Spirito per poterlo seguire sempre fino alla croce, testimoniando con coraggio la nostra adesione a Lui.

COMPITO DELLA SETTIMANA  OMELIA Paolo VI Manila 29 nov 1970 (clicca qui)

..https://youtu.be/XlaxsWcaTUotps://youtu.be/XlaxsWcaTUohttps://youtu.be/XlaxsWcaTUo

Pin It on Pinterest