ANNO B. Mc 16,15-20.Celebriamo oggi la solennità dell’Ascensione del Signore. Gesù risorto torna al Padre. Il suo non è un abbandono, perché Egli rimane per sempre con noi, chiedendoci di riconoscerLo nel volto del fratello e nei segni della Sua presenza. La fede alimenta in noi la speranza nel camminare sulla terra con lo sguardo rivolto al cielo, dove lo stesso Cristo ci precede. Celebriamo la divina Eucaristia per essere uniti a Cristo e partecipare, sin da ora, alla sua gloria. E invochiamo il dono dello Spirito perché ci faccia comprendere fino in fondo il Mistero pasquale e ci renda testimoni instancabili del Vangelo nel mondo.

 

 

Pin It on Pinterest

Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi