2016_set_8_nat Maria_CASEI GEROLA_do_ (4)Nel Santuario orionino della “Madonna delle Grazie” in Casei Gerola (PV) si è celebrata solennemente la festa della Natività della Beata Vergine Maria con le tradizionali celebrazioni eucaristiche al mattino, l’affidamento dei bambini nel pomeriggio e alla sera la Santa Messa solenne con processione all’Insigne Collegiata. La Liturgia Eucaristica serale è stata presieduta dal Prevosto dell’Insigne Collegiata don Maurizio Ceriani con accanto tre sacerdoti orionini, i rettori dei Santuari di Casei Gerola don Pietro Bezzi e della Basilica Madonna della Guardia di Tortona don Renzo Vanoi e Don Luigi Brazzalotto della comunità del Paterno di Tortona che per numerosi anni è stato rettore di questo Santuario. Nell’omelia don Maurizio Ceriani si è soffermato sul Vangelo di Matteo che narra la genealogia di Gesù. “Celebrare la nascita di Maria vuol dire celebrare la misericordia di Dio che attraverso l’umanità e la nostra storia si compensa nella Vergine Maria”.

ASCOLTA L’OMELIA (don Maurizio Ceriani)

GUARDA LE FOTO

Al termine della celebrazione, la processione con la recita del Santo Rosario e canti Mariani hanno portato i fedeli presso la Collegiata dove don Maurizio ha impartito la solenne benedizione. Il rettore Don Pietro Bezzi nel ringraziare i fedeli per la presenza sempre numerosa e costante durante tutta la novena e ha visto susseguirsi nella predicazione diversi sacerdoti orionini giunti per le festività a Tortona, ha ricordato che il nostro grazie va a Maria la donna del si, sempre pronta e generosa ad accogliere ed abbracciare i suoi figli in ogni momento della vita.

Pin It on Pinterest