don Vanoi_1Da agosto del 2014, è stato nominato Rettore del Santuario don Renzo Vanoi, proveniente dalla Parrocchia orionina “San Benedetto” in Milano.

Ecco la sua testimonianza tratta dal primo saluto che ha rivolto ai fedeli: “Fin da giovane seminarista ho sempre partecipato alle funzioni che caratterizzavano la vita spirituale di questo luogo.

Ginnasiale a Buccinigo e poi a Villa Moffa di Bra, si veniva sempre in occasione del 12 marzo per celebrare la memoria della nascita al cielo di Don Orione.

Era un appuntamento atteso il venire a Tortona per collaborare nella preparazione della solennità della Madonna della Guardia. 

Con i miei compagni durante la giornata pulivamo la Torre, il Santuario, la Cripta, si raggiungeva il Paterno per stendere lo storico tendone che doveva dare ombra a tutti i convenuti per quel famoso pranzo “di famiglia” organizzato e voluto dallo stesso Fondatore (basta vedere alcune foto dove lo stesso don Orione con volto sorridente si aggirava per i tavoli a salutare confratelli ed amici).

Dopo il noviziato per due anni ho studiato filosofia all’Istituto teologico al Centro “Mater Dei” ed il mio compito oltre a quello di studente era di cerimoniere in Santuario dove un folto gruppo di ministranti ogni domenica aiutava nel servizio alle Sante Messe. Restavo incantato nel sentire la nostra Corale che diretta dal M° Mons. Giuseppe Scappini eseguiva brani perosiani e dava grande solennità alla liturgia che si celebrava. Non posso dimenticare don Narciso Paragnin che in quegl’anni come Rettore del Santuario voleva accompagnare la Corale nelle sue trasferte e mi chiedeva di fargli da autista”.

 

Pin It on Pinterest